lunedì 8 settembre 2008

Mezza del Brenta, 7/09/2008

image

Eccomi prima della partenza con il compagno di squadra Fabio dopo aver espletato tutti i riti pregara compreso l'inserimento del chip nelle stringhe della scarpa e aver risolto la relativa problematica :-) . Poco dopo questa foto mi dirigo con Fabio verso l'adiacente piazza Garibaldi dove l'art director e fotografo Alvin , già presente con Bress, Drugo, Gianluca, Andrea (Ingpeo) mogli ed amici, ha organizzato un blogpoint veramente con i controfiocchi, un vero piacere farvi parte! Eccoci schierati, vi saluto tutti ragazzi:

image

In piedi da sinistra: Alessandro (La corsa d'oro), io,  Alberto (Bibe-obbiettivo Maratona) Alvin (Alvin e la maratona), Gianluca (Gianluca New runner). Accosciati da sinistra: Luca Bellò, Andrea (Ingpeo) Alberto e Bress (Lorenzo- La fulminea) Giacomo (Drugo) e ..?

Scambio di battute e risate il tempo vola, ed è già ora di un breve riscaldamento prima dello start, prima di una 21k che si è rivelata dura, dura, e dura questo è quello che ho impresso nella mente. Non è certo una Mezza per fare il tempo dati i continui saliscendi (per non parlare della terribile rampa finale...) e soprattutto il periodo dell' anno in cui viene corsa: oggi man mano che passavano i km la temperatura e l'afa diventavano sempre più difficili da sopportare-gestire e infatti la seconda metà è stata......, ma andiamo con ordine!

Alla partenza siamo in più di 500 e come per grazia :-(  dalle nuvolette che coprivano fino a quel momento Bassano del Grappa spunta il nostro odiato sole , si suda ....in pochi istanti la temperatura-afa da quasi gradevole diventa già ostile! Sparo e si parte, dopo i primi due km di assestamento a 3'58'' circa e un 3° km un po'  timido :-) a 4'10''mi assesto su un'andatura intorno ai 4'05''/km tantè che riesco a scorgere i pacers dei 4'/km.

Le sensazioni in questi primi km, a parte i quadricipiti forse un po' più contratti del previsto, sono abbastanza buone; tengo sotto controllo i battiti cercando di non strafare e cmq. mi accorgo che rispetto all'unico riferimento che ho sui 21k (la mezza di Jesolo) sono un po' più "alto"....poco male devo pur conoscermi! Ai 10k (km più lento di tutti gli altri a 4'14'' per via di un ristoro poco felice +incavolato+ ) il tempo è 40'55'' e quindi la media è di 4'06''/km.

Dopo un altro split a 4'05''/km comincia per me ( ma non solo :-) ....) il calvario, la sofferenza, la fatica con la "F" maiuscola! I continui saliscendi  e l'aria ormai divenuta assai "impossibile" non mi consentono più di mantenere quella velocità di crociera....i battiti poi schizzano a valori superiori o cmq. al limite di quanto preventivato! 12°-13°-14°km  a circa 4'15''. C'è poco da fare, così gira oggi: mamma mia quanta fatica, i km diventano interminabili...altro che 1000m... sti c....! Diversi i pensieri, ovviamente non positivi. Data la prospettiva cronometrica che si va delineando, in certi istanti e precisamente nel tratto lungo l'isolata campagna Bassanese, non riesco più a sopportare quella soglia di fatica e mi vien voglia di liberarmene...per fortuna non cedo a quella tentazione (non è nel mio DNA) e continuo noncurante o quasi del cronometro! Ma sono curioso :-) e quindi la sbirciatina al bip del km ci scappa...e vedo tempi impietosi: 15°-16°-17°-18°-19°-20° la media è di 4'26''/km. L'ultimo km, con finalmente un po' di pubblico (quanto mi sei mancato, soprattutto in certi tratti lungo la campagna bassanese con afa e pochissimi "target" da puntare era veramente dura...) e il suggestivo passaggio sul famoso ponte di degli Alpini, riesce a filare a 4'05''. Ho ancora un goccio di benzina per superare l'ultima terribile rampa e tagliare, assai affaticato, il meritato traguardo! La tenacia è stata premiata: riesco a centrare l'obbiettivo minimo di rimanere sotto l'ora e mezza...tempo finale 1:29:07 :-) .

image

Analizzando i vari dati che ho a disposizione per questa mia 2^Mezza sono stato colpito dai valori cardiaci raggiunti: beh, complice anche l'ultima rampa spaccagambe, il battito negli ultimi istanti di gara mi è schizzato prima a 186 e poi a 189, un valore che il  "padrone di casa" non aveva mai toccato prima  e che non pensavo potesse raggiungere! 189 (4 unità in più di quanto pensassi) sarà ora la mia nuova Fc Max...giusto no?

Balza ovviamente all'occhio la differenza tra le duè metà (4'06''/km vs. 4'18''/km) della gara. Verrebbe da dire: hai sbagliato la gestione della gara, dovevi partire più tranquillo e gestire meglio le forze...ok ma quanto avrei guadagnato con una tattica più accorta?..mi piacerebbe proprio saperlo! In ogni caso sono un pivellino e devo piano piano scoprirmi: mi sentivo benino e ho tentato un'andatura che almeno all'inizio gestivo in assoluta scioltezza. In ogni caso viva la progressione, in positivo però..:-) !

Oggi poi in certi momenti ho "vissuto" soglie di fatica che probabilmente non avevo ancora raggiunto ed è questo un tema che mi prende: la capacità di sopportazione della fatica....chissà se in certi momenti potevo "soffrire" ancor di più, chi lo sa! Certo in quei momenti trovare le motivazioni per continuare a "soffrire" diventa una lotta a volte disperata. In ogni caso ulteriori dati al mio assai povero database di esperienza in saccoccia!

Poco dopo di me arriva Fabio con un buon 1:38' che dopo essersi ripreso dalla grande fatica mi saluta velocemente e scappa verso l' aeroporto di Verona..destinazione Sharm, beato lui! Riesco poi a ribeccare i due blogger vicentini Alvin e Gianluca che ho avuto il piacere di conoscere e sicuramente reincontrerò, ho beccato poi Andrea (bassanese Doc) che è riuscito a concludere nonostante diversi problemi la sua prima gara, e non vedendo nessun altro, prima mi sono fiondato al pasta party e poi mi sono diretto verso la macchina....

Nel viaggio di ritorno verso casa squilla il cellulare..è Bibe che gentilmente mi comunica con mia grande sorpresa che sono entrato in premiazione come 4^ di categoria...."io? "si tu Alberto".... :-o

15 Comments:

Mathias said...

Albe che gara maiuscola..complimenti, fregate per oggi se non hai fatto, come si dice..negative split..hai tempo per imparare a scoprire nel profondo come gestire la tua "macchina"

Ezio said...

omplimenti, Bellissimo tempo sotto l'ora e mezzo e' sempre una bella gara!

GIAN CARLO said...

Condizioni meteo impietose, ottima gara, col senno di poi fossi partito più lento forse andava meglio, ma con il caldo c'è solo una verità non bisognerebbe gareggiare.
4 ad Alvin per questa foto l'ha sfocata...poteva scattarne 4 o 5 sono gratis

Pimpe said...

bravo Albe! ottima gara nonostante la caldazza! arriveranno " tempi cronometrici" migliori.

Daniele said...

Posso capire cosa avete provato sotto quel caldo... Grande corsa sofferta... Ma bella gara! Complimenti!

albertozan said...

Grazie raga :)
Mathias :piano piano imparerò..;)
Ezio: grazie, giusto 1' sotto!
Gian: hai proprio ragione con il caldo non si dovrebbe correre!..si fosse almeno partiti prima...
Pimpe: grazie, speriamo ;)
Daniele: infatti anche li a Bo penso sia stato un calvario..

Gianluca Rigon said...

Ciao Alberto,
innanzitutto ti rinnovo i complimenti per la mega-gara che hai fatto ! E poi volevo dirti che mi ha fatto piacere conoscerti al blogpoint !
Alla prossima !

Alvin said...

Niente, per me sei imprendibile, a Treviso causa febbre non ti ho mai visto manco da lontano, ieri mi sei scappando per 30 secondi al passaggio sul pontevecchio...poco male, le foto son venute malissimo!!!
Quanto a te, mi spiace che tu non venga al lago di Garda, avremmo fato scintille, cmq sia hai fatto una grande gara, complimenti e grazie della partecipazione al Blogpoint!

Danirunner said...

In quelle condizioni, con tutta quell'umidità, sei e siete stati bravi comunque.

albertozan said...

Gianluca: grazie ancora, ma il piacere è stato tutto mio, veramente! Alla prossima!
Alvin: mitico...grazie a te dell'ottima organizzazione! Per me non sei affatto male come fotografo..;) Dai la prossima 42k la facciamo assieme..Treviso?...cmq. un piacere conoscerti!
Dani: grazie futuro skyrunner, piano con i test però..;)

franchino said...

Ciao Alberto!
Beh non mipare male come prestazione, caldo e percorso non facile sicuramente ti hanno fatto correre un pelo più lento di Jesolo. Le gare lunghe non sempre sono di facile interpretazione, comunque con questi tempi quelle 3h30' in maratona sono da abbassare!! ;-)

Ciao!

albertozan said...

Frank: tra quasi 2 mesi..;)

Alvin said...

Dimenticavo, a Venezia...a quanto si paga da bere?

Furio said...

Albe il tempo è comunque ottimo e poi ti sei sicuramente divertito, quel che conta visto il percorso non adatto ed il caldo...
La tua FcMAx è probabilmente più alta di qualche punto, comunque già quello potrebbe essere un buon riferimento.
Bravo, bella gara; hai tenuto duro!

albertozan said...

Alvin: bella domanda...lasciami ancora 1 mesetto e te lo dico ;)
Furio: grazie, effettivamente mi sono in ogni caso divertito...!!

blogger templates | Make Money Online