martedì 18 maggio 2010

6^ 10 miglia del Montello.....

image

Finalmente dopo tanto una bella giornata di agonismo! Si perchè questi 16,090km del Montello sono stati corsi con il coltello tra i denti dal primo all'ultimo km raggiungendo picchi di fatica estremamente alti tanto da poter affermare che ho corso al limite!! Il Percorso si è rilevato molto nervoso con continui saliscendi spacca gambe che non permettevano un andatura cronometricamente regolare, ma il bello  di questa corsa sta proprio in questo e in un panorama veramente incantevole. Da subito trovo il mio ritmo insieme ad un gruppetto di 6-7 runners che saranno i miei compagni di viaggio, gruppetto che verso la parte centrale del percorso vedo allontanarsi metro dopo metro; corro in pratica da solo per 2-3km e non è stato facile, anzi tutt'altro, ma piano piano riesco miracolosamente a recuperare uno a uno tutte le unità del gruppo e con uno sprint finale sull'ultimo km a 3'27'' riesco a superare anche l'ultimo runners compagno di viaggio. Chiudo questa gara ottimamente organizzata in 1h01'10''. E domenica prossima altro pettorale ;-)

11 Comments:

Fatdaddy said...

...l'ultimo km a 3' e spicci...ok, è riatterrato tra noi l'extraterrestre! Bentornato Frà-ET!!

albertozan said...

Frà: ho visto cose che voi umani :-D

Ale57 said...

Ennesima dimostrazione di superiorità, altro che Mou.... complimenti!!!

insane said...

Domenica prossima dove? Ottima gara Alberto,complimenti!

albertozan said...

Ale: speriamo in Del Neri president!!


Insane: domenica tutti alla CorriTreviso 10k a tutta ;-)

theyogi said...

quindi la brutta parentesi sembra chiusa... ottimo!

franchino said...

Belle ste gare ondulate dove oltre al ritmo corri parecchio con la testa, non facile correre al limite come hai fatto tu. Bravo! E lo sai che i miracoli non esistono in corsa ;-) quella recupero è solo merito della tua progressione finale cattivisima! Grande Alberto!

Marco Bucci said...

Parlo di corsa eschelusivamente (e poi ditemi che non sono un signore...) :->
Mooolto beneee !!! ;-D

Ciaoooooooooo

albertozan said...

Yogi: ho chiuso violentemente la porta...e non la riapro più ;-)


Frank: grazie lokomotiv ;-) Effettivamente nelle gare ondulate bisogna metterci ancora un po' più di testa per accelerare nei punti giusti e diminuire l'intensità per non andare fuori giri in altri! Per le gambe cmq. un bel massacro ;-)

Marco: e io parlo solo di Inter....giù il cappello e complimenti per la tripletta ;-)
ciaooooooo

Tosto said...

ti stai ritrovando ... alla grande!

Anonimo said...

quello che stavo cercando, grazie

blogger templates | Make Money Online